Manifesto

In Doc Creativity crediamo che la professionalità di chi lavora con la creatività meriti un riconoscimento e che il lavoro di soci e socie debba essere sempre tutelato. Siamo convinti che il loro operato sia un patrimonio da preservare e che in Doc Creativity possiamo contribuire a far crescere ed evolvere.

Sostenere la creatività
Ci rivolgiamo a chi opera nei settori del videomaking, fotografia, gaming, comunicazione, piattaforme di streaming, arti digitali, artigianato creativo, reastauro, e molti altri. La nostra prospettiva inclusiva guarda al futuro e alle professioni che nasceranno negli anni a venire. Il nostro modello cooperativo riunisce professionist* da diversi settori, offrendo una piattaforma creata per fare comunità e rete, per trovare le tutele professionali che la P.Iva non riesce a offrire e per implementare le proprie competenze con una formazione professionale costante.

Sostenere l’imprenditoria femminile

Combinare libertà e sicurezza

Con Doc Creativity puoi goderti l’autonomia da freelance pur avendo le stesse tutele e benefici di un lavoratore o una lavoratrice dipendente. Ci occupiamo di gestire tutte le attività amministrative, legali e burocratiche, lasciandoti la libertà di concentrarti sul tuo lavoro.

Sblocca il tuo potenziale
Il nostro modello cooperativo è una rete in cui soci e socie e le imprese collaborano insieme collettivamente per generare lavoro e valore. La Rete Doc mette in contatto tutt* i e le professionist* di ogni singolo settore, permettendo loro di scambiarsi contatti, abilità e conoscenze. Questo sistema di facilitazione per le idee d’impresa consente di esprimerti senza limiti, con la guida di altr* soci e socie e un solido supporto in materia fiscale, legale e di sviluppo imprenditoriale.
Entra in cooperativa
In Doc Creativity ci impegniamo a creare una piattaforma in cui i lavoratori creativi possano crescere e aumentare il loro potenziale. Unisciti a noi nella nostra missione di riconoscere e proteggere il lavoro dei lavoratori creativi, e insieme, creiamo il futuro della nostra professione.